Riabilitazione
Centro di riabilitazione FISIO LOGIK: personalizzata e professionale
14 luglio 2017
sfaafas
Medicina preventiva: i benefici dell’attività fisica regolare
21 luglio 2017

Il ginocchio è un’articolazione complessa, che unisce la coscia e la gamba.

E’ snodo fondamentale tra anca e caviglia, che spesso lo costringono a compensi e ad infortuni.

 

 

Anatomia del ginocchio

È composto da due ossa lunghe, femore e tibia; queste si articolano tramite due cuscinetti fibrosi, i menischi, favorenti la congruenza assieme alle cartilagini di rivestimento.

Due spessi legamenti interni all’articolazione, crociato anteriore (LCA) e posteriore (LCP), che ne assicurano la stabilità sui diversi piani di movimento. Esternamente l’articolazione è protetta da altri due legamenti: collaterale laterale (LCL) e mediale (LCM), fondamentali nei movimenti che la deformano in varismo e valgismo.

Sulla cavità anteriore del femore è collocata la rotula (osso sesamoide), limitata nei movimenti dal piccolo spazio in cui risiede e dal tendine rotuleo che passivamente la contiene.

Oltre al tendine rotuleo che rappresenta il punto di passaggio in cui il muscolo quadricipite si inserisce sulla tibia, il ginocchio possiede altri tendini che lo rinforzano dall’esterno della capsula articolare e garantiscono movimento, essendo le “corde” collegate ai muscoli.

In particolare postero-lateralmente troviamo il tendine del bicipite femorale e antero-medialmente i tendini della zampa d’oca (gracile, semitendinoso, sartorio) così definiti per via della loro disposizione. È importante sottolineare che strutture tendinee e legamentose differiscono inoltre per elasticità e consistenza fibrosa.

 

Visita anche l’articolo sulle patologie del ginocchio.

 

 

IMG_0199

 

 

Le funzioni del ginocchio ?

Dopo aver analizzato le strutture che formano il ginocchio, capiamo come possano rispondere a due diverse esigenze funzionali: Stabilità e mobilità.

Dev’essere in grado di supportare il peso del nostro corpo e le leve che quotidianamente gli richiediamo nelle attività della vita quotidiana, così come dev’essere capace di adattarsi e coordinarsi con i movimenti di anca e piede soprattutto in attività dinamiche quali la camminata, la corsa ed altri gesti sport specifici più complessi.

Tutto questo grazie ad una complessa elaborazione neuro fisiologica delle informazioni esterne: vengono registrate dai sensori (recettori) articolari, sviluppate a livello del sistema nervoso centrale (cervello e cervelletto) e trasformate in una rapidissima risposta con un movimento del corpo.

 

 

sadasdas

 

 

“Il movimento corretto e guidato è la vera “medicina” del nostro tempo e la patologia è l’inattività motoria.”

 

 

Fisioterapia al ginocchio

Una specifica Rieducazione sia preventiva che terapeutica, guidata dai nostri Fisioterapisti, è utile a rispondere a queste complesse richieste funzionali.

Approfondisci su un altro nostro articolo su quale può essere il percorso riabilitativo.

 

FISIO LOGIK si avvale di uno Staff  di Fisioterapisti Laureati e iscritti all’AIFI (Associazione Italiana Fisioterapisti), e di Medici Specialisti  di primo livello che si occupano della valutazione, della prevenzione e del trattamento sia conservativo che chirurgico delle malattie che colpiscono il ginocchio.

 

Contattaci!

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi