Spalla Congelata www.fisiologik.it
La Spalla congelata
9 gennaio 2018
Fisioterapia ginocchio 1
Fisioterapia al ginocchio: il percorso riabilitativo
26 gennaio 2018

Soffri da tempo di un dolore o di un impedimento alla Mano o al Polso?

Hai subito un infortunio sportivo?

 

 

Una volta compresa la complessità anatomica e funzionale di questi distretti corporei e le molteplici patologie che possano colpirci, sarà opportuno affidarsi a Professionisti specializzati.

Il trattamento riabilitativo richiede un supporto di conoscenze (anatomia, fisiologia, protocolli riabilitativi) ed abilità specifiche (come il confezionamento di tutori).

A FISIO LOGIK verrà quindi valutato e proposto il percorso di cura più adeguato tra un approccio conservativo e uno chirurgico.

 

mano come curarla1 ww.fisiologik.it

 

L’approccio Chirurgico

In ambito medico abbiamo Chirurghi Ortopedici e Specialisti della mano, come la Dott.ssa Russomando Antonia,

che valorizzano il lavoro in Team coi Fisioterapisti, riconoscendo la fondamentale integrazione nel percorso di cura.

 

Può agire sia chirurgicamente, sia con modalità incruente (infiltrazioni, farmaci, terapie fisiche e manuali, tutori).

L’evoluzione di queste tecniche rende possibile un maggiore recupero funzionale della parte lesa.

 

 

L’approccio Conservativo 

La terapia conservativa, cioè non chirurgica, comprende:

 

In tal caso la nostra Clinica si avvale di un Fisioterapista specializzato sulla riabilitazione della Mano:

Dott. Luisi Riccardo.

 

mano come curarla2 www.fisiologik.it

 

Il Fisioterapista ha il compito di promuovere il recupero e il mantenimento della funzionalità.

 

A questo scopo l’approccio necessario è globale: verrai istruito sul protocollo riabilitativo costruito su misura per te, in accordo col Medico Specialista.

Ma soprattutto sul ruolo da protagonista che devi avere nella riabilitazione; non sono sufficienti le sedute col fisioterapista, è essenziale avere continuità a casa!

Infatti ti verrà rilasciata una guida con foto e descrizioni dettagliate degli esercizi a te assegnati, per svolgere al meglio il tuo programma riabilitativo.

 

 

 

L’intervento del fisioterapista deve essere precoce sia nel trattamento conservativo che in quello post-chirurgico (prima/seconda giornata post-operatoria) e deve avvalersi di un monitoraggio costante per chiarire dubbi o modificare il protocollo in base alla fase riabilitativa.

 

 

Contattaci!

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi