Ecografia muscolo tendinea www_.fisiologik.it_-768x576
Strappo muscolare: la classificazione
17 novembre 2018
Dieta dopo natale www.fisiologik.it
Dieta dopo Natale: la dieta depurativa
11 gennaio 2019

Il Natale si avvicina timidamente e le prime tentazioni iniziano a metterci alla prova. Tra cenone della Vigilia, pranzo di Natale, minestra di Santo Stefano, cenone di fine anno e pranzo del Primo…

Che succederà?

Senza parlare poi di panettoni, noccioline durante le giocate serali e cioccolata a volontà…

Sì, sarà molto facile ingrassare in una settimana… il Natale è anche questo: abbondanza!

Www.fisiologik.it

 

Quale dieta pre natalizia adottare?

Invece di combattere i postumi delle grandi abbuffate, ti consigliamo di giocare d’anticipo ed evitare a priori di accumulare dei chili di troppo. Prevenite!

Osservare un’alimentazione equilibrata prima delle Vacanze di Natale può essere un’ottima strategia per tenere testa all’abbondanza tipica di queste feste.

In sostanza, dovresti limitarti a evitare quelle cattive abitudini che rallentano il metabolismo, e valutare i consigli che seguono.

 

 

Affidati ad un professionista specializzato nell’educazione alimentare, il Dott. Malipiero Fabrizio.

Presso FISIO LOGIK Il Dietista e Nutrizionista già dalla prima visita, pianifica assieme alla persona programmi di educazione alimentare, per ritrovare il peso corretto ed imparare a mantenerlo senza fatica.

Assieme al nostro Diet Coach, prossimamente pubblicheremo nuovi consigli utili! Articoli interessanti che ti saranno di vero aiuto nella tua dieta dopo Natale… e non solo!

 

 

Ecco qualche consigli0:

  • integrare la tua alimentazione con rimedi naturali depurativi. Bevi acqua e tisane in quantità!
  • prediligi alimenti sani e più leggeri, come tanta frutta e verdura!

 

Ecco nel dettaglio consigli pratici dal nostro Nutrizionista:

1. I condimenti

In questa fase evita salse e salsine. Gli unici condimenti da prediligere sono olio di oliva e succo di limone, vi aiuteranno a smaltire le scorie metaboliche e le tossine. I condimenti ammessi nella dieta preparatoria per il Natale sono, appunto, olio evo, succo di limone ma anche aceto (prova l’aceto di mele, molto delicato e dalle virtù inaspettate) e spezie.

Evita di aggiungere sale agli alimenti, il sale è nascosto ovunque, persino nei cereali!

Prima di comprare un alimento, dai uno sguardo all’etichetta e leggi il contenuto di sale. Purtroppo la gran parte di etichette non indica il contenuto di sale ma solo il sodio.

Alimentazione natale www.fisiologik.it

2. Tisane e acqua

Nella tua dieta quotidiana, aggiungi delle tisane e assicurati di bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno.

Non tutti sanno che le reazioni biochimiche del nostro organismo avvengono in acqua, quindi senza questo elemento non solo si ha un accumulo di tossine ma anche il metabolismo rallenta in modo drammatico.

 

3. Altri Accorgimenti

Anche dei piccoli accorgimenti, se spalmati lungo tutto il periodo pre-natalizio, possono fare la differenza.

  • A tavola, prova con rigore a portare solo farine integrali (pane integrale o di soia, cracker con fibre, pasta integrale, …);
  • non dimenticare di assumere con regolarità legumi e cereali ricchi di ferro e fibre.
  • Altro importante accorgimento è quello di bere un bicchiere d’acqua prima dei pasti;
  • Ancora, masticare molto a lungo il cibo e imparare a mangiare lentamente. Non divorare il contenuto del vostro piatto ma gustatelo!
  • I dolci…nota dolente! Andrebbero consumati solo al mattino, durante la colazione. Diciamo SI’ al pane e alla marmellata, ma un netto NO a merendine confezionate, biscotti e brioche da bar.

 

4. La preparazione del menù delle festività di Natale

Durante le feste di Natale, di certo puoi lasciarti andare (lo facciamo tutti!), ma fallo con intelligenza! Di certo non devi rinunciare a nulla, neanche all’aperitivo…

Nella preparazione sappi che ci sono alimenti gustosissimi, ma dal basso potere ingrassante; e tante idee per aperitivi salubri e gustosi.

 

b2841770-8bcf-47ba-bf7b-dab72dfd9edf

5. Una pausa benessere, in mezzo a tanto cibo-spazzatura, potrebbe addirittura alleviare il vostro palato!

 

6. Ed inoltre non dimenticare di svolgere un pò di attività fisica, sii costante… e basterà poco per mantenere il tuo metabolismo in grado di bruciare i grassi assimilati in eccesso!

 

Affidati ad un professionista specializzato nell’educazione alimentare, il Dott. Malipiero Fabrizio.

 

 

Contattaci e prenota subito la tua visita!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi